UA-44250009-1
La versione del tuo browser è obsoleta. Consigliamo di aggiornare il browser alla versione più recente.

Le sorgenti luminose.

 

Le stelle e quindi il sole sono le prime naturali fonti di luce prodotta dalla fusione nucleare dei gas che le compongono.

Per illuminare nella notte, quando la luce delle stelle e quella riflessa dalla luna sono insufficienti, l’uomo ha imparato a procurarsi fin dall’antichità fonti di luce alternative come il fuoco, ottenuto bruciando legna o altro materiale, o come la fiamma prodotta dalle lampade ad olio, dai ceri e più di recente dalle lampade a gas.

Ho sempre pensato che l’uomo scoprì il fuoco in seguito alla caduta di un fulmine lanciato provvidenzialmente dal cielo, il quale originando un piccolo incendio produsse luce e calore

Da qui la scelta del nome che ho legato alla mia attività nel mondo della luce.

 

 

     
     

 

 

Con l’avvento della corrente elettrica si è potuto arrivare alle attuali sorgenti luminose che si distinguono in base al modo di produrre la luce: Incandescenza, Scarica e Led.  

 

 

1 - Incandescenza

 

Le lampade ad incandescenza sono sorgenti luminose in cui la luce viene prodotta dal passaggio della corrente elettrica attraverso un 

sottilissimo filamento metallico contenuto in un bulbo di vetro in cui si è creato il vuoto e di cui si è provveduto al riempimento con un determinato quantitativo di gas inerti. In tal modo il filamento si surriscalda fino a diventare incandescente.             

https://it.wikipedia.org/wiki/Lampada_a_incandescenza

 

 

 

 

  

2 – Scarica

 

Le sorgenti luminose a scarica sono costituite da una ampolla o da un tubo, in vetro o in quarzo, contenentI una miscela di un gas inerte e di un sale e collegati alle estremità a 2 elettrodi (positivo e negativo). Applicando agli elettrodi una determinata tensione elettrica le particelle che compongono la miscela (ioni ed elettroni) urtandosi tra loro emettono radiazioni luminescenti per ionizzazione.            

https://it.wikipedia.org/wiki/Lampada_a_scarica

 

 

 

 

3 – Led

 

Il led è un componente elettronico costituito da materiale semiconduttore in cui il movimento degli elettroni procurato dal passaggio della corrente elettrica produce il raggio di luce.

Agli inizi la tecnologia Led consentiva di produrre luce rossa. Successivamente anche gialla e verde. In un secondo tempo furono realizzati dei dispositivi bicolori costituiti da 2 diodi di colori diversi, la cui luce opportunamente miscelata da determinate tensioni elettriche poteva essere prodotta in una maggior varietà di colori.

Negli anni novanta con la realizzazione dei Led blu si poterono sviluppare dei dispositivi tricolori costituiti da 3 diodi (blu verde e rosso) ottenendo così la produzione di luce bianca.                                         

https://it.wikipedia.org/wiki/LED

 

     
   

 

 

 

 

 
     
     

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Politica dei cookie

Questo sito utilizza i cookie per memorizzare.

Si accetta?